Chiama il: 338 5453 870

Moquette

Adatta in ambienti domestici e di lavoro

La moquette è un tipo di rivestimento per pavimenti, comodo, piacevole e di estrema eleganza.
Ve ne sono vari tipi, i più pregiati sono provenienti dall’Asia e dall’Europa; la qualità è determinata dal fattori quali: età, tinture, lane utilizzate, qualità dei disegni e stili di tessitura, nonchè dal grado di usura dei bordi.

Vi sono due tipi di fibre con cui si produce la moquette: artificiali (nitrile acrilico che assorbe il colore delle tinte) e natuali (in lana, in juta e in fibra in cocco).

La posa, che può essere fatta su massetto di calcestruzzo, su pavimenti esistenti o superfici di legno, è estremamente importante, in quanto se ben realizzata, consente la riduzione dell’inquinamento acustico e rende la moquette un ottimo isolante termico. Una posa errata o in presenza di umidità permette la formazione di muffe nel tessuto.

 

Tipi di pose della moquette
Vi sono vari metodi di posa in opera della moquette, i più utilizzati sono:

posa a tensione: utilizzata per fibre sintetiche e in juta, che ne prevede una tensione tramite supporti in legno, su una superficie sottostante. Tale metodo, che richiede maggior tempo di realizzazione e costi, consente un impianto molto stabile e duraturo

posa ad incollaggio: viene steso il collante (è richiesto un collante di qualità) sulla pavimentazione ben livellata ed in seguito viene posato in rivestimento in moquette

posa libera: il metodo più semplice indicato per piccoli ambienti, consiste ne tagliare la moquette a misura e posarla in opera senza fissativi. I punti di ancoraggio sono quindi formati dai battiscopa e dai coprisoglia.

Vantaggi
Ottimo isolante acustico e termico, gradevle al passaggio e di ottimo impatto visivo.

Accessori
Battiscopa, collanti, feltro (sottotappeto per posa in tensione), terminali di finitura (coprisoglia posti in adiacenza delle porte)

 

Alcune collezioni